Si illuminano i presepi della piazza. E con loro il campanile.

Si illuminano i presepi della piazza. E con loro il campanile.

Viaggiando in treno da ovest, la vicinanza della città di Udine è annunciata, anche nel buio della sera, dalla presenza del maestoso e luminoso campanile di Pasian di Prato. Le stelle comete presenti sui suoi quattro lati hanno recentemente ripreso a brillare grazie all’intervento di alcuni volontari della Pro Loco, che si sono prodigati a dare nuova vita alle luminarie più alte del paese.

Oltre al campanile, dallo scorso 8 dicembre la Pro Loco di Pasian di Prato ha illuminato anche il rovere situato al centro della rotonda di piazza G. Matteotti, facendolo diventare un inconsueto quanto gradevole albero di Natale nel cuore della cittadina pasianese.

E non è finita: il buio anticipa ogni giorno di più, ma è ancora la luce a farla da padrone. Sempre lo scorso 8 dicembre, infatti, si sono aperti i portoni dei cortili che ospitano il simbolo natalizio per eccellenza: la natività. Ogni sera di dicembre, e fino al 6 gennaio, sarà possibile effettuare una piacevole camminata tra le corti di piazza G. Matteotti, per osservare e meditare sulle rappresentazioni presepiali che, debitamente illuminate, sono capaci di riscaldare i cuori nel freddo pungente di questo dicembre.

Vuoi condividere questo articolo con i tuoi amici?